Contatto medianico – testimonianza

“ Mi sono rivolta ad Emanuela per una consulenza a distanza, attraverso il telefono.  Avevo letto di questa  possibilità e ho voluto provare. Non conoscevo questa  medium, ma tanto era il mio desiderio di instaurare un contatto con i miei cari, che non ho esitato...

Anche se era da poco che la mia mamma  era dipartita e nutrivo non pochi dubbi sull'esito favorevole di questa esperienza. Beh, sono contenta di aver seguito il mio istinto, perché innanzitutto ho trovato  in Emanuela una persona molto sensibile, disponibile ed empatica, seria e professionale.

Penso sempre che per chi ha doti  mediatiche sia comunque più difficile e dispendioso energicamente instaurare un contatto a distanza, non avendo davanti il proprio interlocutore,  ma ascoltando solo la voce e traendo da questa tutta l'energia necessaria. Invece anche se non nutrissi grosse aspettative proprio per questa  condizione, sono rimasta piacevolmente sorpresa ed emozionata.

Innanzitutto per i tanti aspetti che ha centrato  della personalità  e della vita di mio padre. E se di mamma mi ha dato meno evidenze, me ne ha data una in particolare che mi ha messo i brividi. Perché solo mia madre poteva dirmi quella  cosa... E allora non ho più  avuto dubbi. Era lei. Emanuela mi ha anche detto che i miei cari mi faranno arrivare tanto Amore e regali, che non devono certo intendersi come doni materiali, ma quei segni della loro presenza accanto a me, quei segni che giorno per giorno ho imparato a vedere, e riconoscere sempre più come il loro messaggio costante, che vuole  darmi forza coraggio, e arriva sempre  nel momento  in cui ne ho più  bisogno.

Nel mio caso specifico sono Cuori...Cuori ovunque sul mio cammino, cuori di ogni materia e di ogni elemento, che incontrano il mio sguardo e mi lasciano ogni volta a bocca aperta per lo stupore. Che erano già  là prima che io mi muovessi verso di loro... perché l'Amore che si muove  nell'Universo è  tanto più  veloce della nostra dimensione di spazio e tempo, e ci precede sempre. E sa già  prima di cosa  abbiamo bisogno.

Nella mia esperienza  di vita ho cominciato  a capire  questo, ma il cammino è  sempre lungo e irto di ostacoli. E ci sentiamo sempre troppo immersi nella materia terrena per intravedere chiaramente i messaggi del Cielo. E in questo possono essere di grande aiuto anche le persone come Emanuela. I cosiddetti Ponti tra la Terra e il Cielo. Che Dio non permetterebbe se non fossero cosa buona. Perché Dio è  Amore e cerca di lenire in ogni modo il dolore di un figlio sofferente. Grazie Emanuela. Liliana

I commenti sono chiusi

Call Now Button